Schede primarie

News


Puglia Open Days 2015
Il sabato sera d'estate la Puglia è tutta da visitare, gratuitamente.

Redazione 30/06/2015 Eventi

ANCHE VISITE NEI CENTRI STORICI

Ritornano gli Open Days targati “puglia da non perdere”. Come ormai consuetudine anche per questa estate, a partire dal prossimo 4 luglio ’15, il sabato sarà possibile vivere una Puglia di cui andare orgogliosi. Davvero una bella e importante iniziativa fortemente voluto dall’Assessorato regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo e organizzato da PugliaPromozione, Agenzia regionale del TurismoVi sarà offerto, in modo gratuito, la possibilità di scoprire i luoghi d’arte e della cultura. Infatti, si schiudono le porte delle bellezze culturali ed artistiche della regione per accogliere migliaia di persone con visite guidate e diverse attività innovative. Inoltre, imperdibili le visite guidate in oltre cento centri storici.

FARE SISTEMA

Partecipano al progetto, quali partner istituzionali, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Conferenza Episcopale Pugliese, l’ANCI Puglia, il Comitato regionale dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia. Insomma, dal 4 luglio al 26 settembre, dalle 20 alle 23, ogni sabato sera è protagonista il patrimonio culturale pugliese. Si tratta di aperture davvero straordinarie, ricche del fascino delle visite guidate notturne in luoghi come castelli, chiese, palazzi, musei, teatri, biblioteche, parchi e siti archeologici, ma anche trabucchi, fari, torri, ipogei.

I NUMERI

Aperti e fruibili gratuitamente oltre 280 beni culturali in 125 Comuni. Inoltre gli appuntamenti con l’arte portano i visitatori in giro per i borghi più caratteristici dal Gargano al Salento, passando per la Puglia Imperiale, Bari e la costa, la Magna Grecia, le Murge e le Gravine, la Valle d’Itria. In tutto 3.500 appuntamenti per oltre 10.000 ore di attività fuori dall’orario ordinario e una squadra di circa 600 guide e operatori culturali. La formula delle visite guidata rimane vincente per far conoscere e apprezzare il ricco e variegato patrimonio culturale della Puglia. Con Puglia Open Days 2015 sono tante le occasioni per vivere e conoscere il capoluogo pugliese. L’offerta turistica dei sabato sera estivi a Bari è ricchissima.

ANCHE BARI SI LASCIA SCOPRIRE

PugliaPromozione di concerto con il Comune e la Città Metropolitana di Bari ha messo a punto una serie di appuntamenti imperdibili che mettono a sistema tutti i luoghi simbolo della città, aperti e fruibili gratuitamente fino a tarda sera, ogni sabato d’estate. Bari si racconta attraverso le bellezze del Castello Svevo, spettacolare testimonianza di costruzione medievale, della Cattedrale di San Sabino e della Basilica di San Nicola. Imperdibile inoltre il viaggio nel più grande teatro privato d’Europa, il Teatro Petruzzelli. Grande protagonista di questa edizione è anche il Teatro Margherita, affacciato sull’ansa del vecchio porto di Bari, che apre le sue splendide sale ai visitatori. Porte aperte al Museo Civico e Casa Natale di Niccolò Piccinni, al Museo Diocesano e alla sala Murat. L’area metropolitana di Bari si scopre attraverso il Bastione del Complesso Monumentale di Santa Scolastica e Area Archeologica di San Pietro e la Pinacoteca Metropolitana. Inoltre, il Faro di Punta San Cataldo ad agosto guiderà grandi e piccoli. Mentre i grandi saranno impegnati in una visita guidata alla scoperta della storia e degli usi del Faro per i più piccoli saranno previsti laboratori didattici e animazione musicale e un cantastorie in abiti d’epoca narrerà i racconti del Faro. Grande novità sono poi le visite guidate nel centro storico e quartiere murattiano con performance teatrali. Si tratta di itinerari con temi diversi che vanno dal racconto della Bari medievale, a quella degli archi e delle corti rinascimentali, alle chiese e degli insediamenti rupestri, alla Bari archeologica, alla Bari e il mare alla scoperta di palazzi e importanti famiglie nobiliari, alla Bari Bizantina, alla Bari Murattiana e alla scoperta delle edicole votive nascoste nei vicoli di Bari Vecchia. Tanti i modi, quindi, di scoprire Bari in maniera inedita e autentica, grazie a circa 160 appuntamenti alla scoperta della città.

L'ARTE FA LO STRAORDINARIO

È possibile ricevere informazioni su cosa succede a Bari all’interno del progetto Puglia Open Days presso gli uffici di informazione e accoglienza turistica della Rete Regionale degli Uffici IAT di Puglia e in particolare presso gli uffici IAT di Bari in Piazza del Ferrarese e dell’Aeroporto. Inoltre, aggiornamenti sempre disponibili sul sito internet www.viaggiareinpuglia.it e dai profili sui principali social networks. Infine, è anche possibile raccontare la propria esperienza in Puglia con immagini, video e post da condividere con hashtag #PugliaOpenDays. E la campagna pubblicitaria di promozione della destinazione, dedicata al patrimonio culturale ed artistico della regione, racconta in tutta Italia che, con Puglia Open Days, in estate l’arte fa lo straordinario.

 

INFO SU:

www.agenziapugliapromozione.it

 

 

 


Altro in Eventi