Schede primarie

News


I Gac della Puglia sbarcano ad EXPO Milano
In programma eventi e azioni per promuovere i tipici e fare sistema turistico

Redazione 18/09/2015 Eventi
I GAC PROTAGONISTI AD EXPO MILANO 2015
 
E' ufficiale.I GAC della Puglia sbarcano ad Expo Milano all'interno del Padiglione di Federalimentare "CIBUS è ITALIA". All’interno del Padiglione CIBUSèITALIA, è stato realizzato un percorso che si snoda attraverso 13 filiere agro-alimentari (Latte e Formaggi, Pasta, Riso, Dolci & Snack, Vegetali, Carni e Salumi, Filiera della carne bovina, Olio, Aceti e condimenti, Prodotti ittici, Bere Italiano, Nutraceutica, Avicolo) e 3 aree tematiche (Tecnologie Sostenibili. Marca & Gusto, Territori). Un viaggio conoscitivo attraverso i due piani del Padiglione, che porterà buyer e visitatori a comprendere il valore di prodotti e marchi che hanno scritto la storia dell’Italia.
 
RACCONTARE LA FILIERA DELLE TIPICITA'
 
I GAC saranno presenti nell’area tematica “Territori”, collocato al 1° Piano del Padiglione, a rappresentare tutta la filiera ittica pugliese.Il Progetto MEDIT.CUL.T. prevede al suo interno l’attività denominata “I GAC DELLA PUGLIA AD EXPO MILANO – PADIGLIONE CIBUSèITALIA”, che vede i GAC pugliesi protagonisti ad Expo Milano all’interno del prestigioso Padiglione “CIBUSèITALIA”, al fine di far conoscere e rappresentare non solo i rispettivi territori costieri ma soprattutto promuovere e valorizzare l’intera filiera ittica nonché le eccellenze ittiche presenti nei territori dei GAC pugliesi. I GAC pugliesi hanno realizzato per l’occasione un percorso multimediale che vedrà protagonisti i diversi processi di filiera, raccontando la storia e il percorso del pescato dalla fase di cattura alla distribuzione finale al dettaglio. I GAC pugliesi organizzano inoltre la Conferenza dal tema “Lo sviluppo locale di tipo partecipativo nella nuova programmazione comunitaria 2014 – 2020”, che si terrà il 30 settembre 2015, nella splendida Terrazza del Padiglione “CIBUSèITALIA”.
 
FARE SISTEMA E DEFINIRE STRATEGIE
 
Il principale obiettivo della Conferenza “Lo sviluppo locale di tipo partecipativo nella nuova programmazione comunitaria 2014 – 2020” è di sostenere e facilitare l’efficace programmazione del CLLD a livello comunitario, nazionale e locale, attraverso un vero e proprio “working session” che mira ad avviare un confronto diretto sui temi legati allo sviluppo locale partecipativo nella nuova programmazione 2014 – 2020, con un focus sull’utilizzo integrato dei Fondi per l’attuazione di strategie di sviluppo locale secondo quanto previsto dal Regolamento (UE) n. 1303/2013.
L’incontro offrirà anche una preziosa piattaforma per consentire uno scambio in tempo reale tra tutti i soggetti interessati attivamente partecipi e/o coinvolti nella definizione delle prossime strategie di sviluppo locale e ricavare delle prime riflessioni sulle aspettative dei FLAG e GAL riguardo alla futura programmazione. 
 
© Riproduzione riservata

Altro in Eventi